info@nebulonghi.it
Via Alessandro Litta Modignani, 97 Milano
Corso di Porta Nuova, 38 Milano

Trasporti funebri: carro funebre e autorizzazioni

Trasporto funebre è il termine con cui si indica generalmente il trasferimento del defunto dal luogo del decesso a quello di sepoltura. Una definizione più rigorosa e completa è quella prevista dal regolamento comunale di Polizia Mortuaria del Comune di Milano, secondo cui “costituisce trasporto funebre il trasferimento di cadavere, di resti mortali, di resti ossei/ceneri, dal luogo del decesso e/o di sepoltura all’obitorio, ai locali del servizio mortuario sanitario, alla camera mortuaria anche di altro comune, ai servizi per il commiato, al cimitero, al crematorio, comprese le soste in chiesa per la funzione religiosa”.
I servizi di trasporto funebre sono compresi nell'insieme delle attività esercitate dall'agenzia o dall'impresa funebre che, in possesso dei prescritti requisiti di legge per svolgere tale incarico, si fanno altresì carico di ottenere le necessarie autorizzazioni da parte del comune di riferimento. Possono occuparsi del trasporto e del trasferimento della salma solo incaricati di pubblico servizio, assoggettati alla normativa di cui all'articolo 358 del codice penale come modificato dalla legge 26 aprile 1990, n.86.

Secondo le disposizioni della normativa vigente, il trasporto funebre può essere attuato esclusivamente con automezzi idonei, quali apposito carro funebre o auto funebre. La disposizione di addobbi floreali all'esterno del carro funebre è permessa solo in presenza di adeguati sostegni.

Nel rispetto delle ultime volontà della persona scomparsa e secondo la decisione dei familiari, la salma può essere trasportata per il suo seppellimento anche presso un altro comune italiano, al di fuori del Comune di Milano. In questo caso si rende necessaria la richiesta di apposita autorizzazione al Comune di Milano, dopo aver reso la denuncia di morte, attività che potrà essere delegata all'impresa o agenzia funebre. Se il servizio di trasporto funebre ha il fine di trasferire la salma al luogo di cremazione occorre presentare domanda al Comune per l'autorizzazione alla cremazione stessa, oltre a quella relativa al trasporto.
Se vi è la necessità di trasportare la persona defunta all'estero, è necessario richiedere il rilascio dell'accertamento di morte e apposito passaporto mortuario o autorizzazione al trasporto salma. Se il trasporto funebre interessa uno Stato non aderente alle convenzioni internazionali, è altresì opportuno dotarsi del nulla osta all'ingresso della salma rilasciato dal Consolato o Ambasciata dello Stato di riferimento.

Per maggiori informazioni sulle modalità operative dei trasporti funebri si invita a consultare il Regolamento Comunale di Polizia Mortuaria del Comune di Milano.

Nebulonghi è in grado di svolgere tutte le attività connesse con il trasporto funebre, in Italia o all'estero; Nebulonghi ha inoltre una lunga esperienza nel recupero delle necessarie autorizzazioni nel rispetto delle normative vigenti. I servizi di trasporto funebre e di raccolta delle necessarie autorizzazioni presso gli uffici pubblici saranno quindi svolti integralmente dal nostro personale liberando la vostra famiglia da tutte queste incombenze pratiche. L'impresa funebre Nebulonghi dispone inoltre di mezzi propri, tra cui auto e carri funebri attrezzati e idonei a trasporti funebri a Milano e nei comuni in provincia di Milano e in Lombardia, per ogni tipo di cerimonia funebre.