info@nebulonghi.it
Via Alessandro Litta Modignani, 97 Milano
Corso di Porta Nuova, 38 Milano

Quanto costa un funerale

Il costo di un funerale è legato ad alcune variabili ben identificabili.

Tra i costi coinvolti nell’organizzazione di un funerale figurano quelli legati alla tipologia del cofano funebre scelto e ai relativi accessori; un cofano di essenza pregiata ha infatti un prezzo molto differente da uno di essenza meno nobile. Forte incidenza sul costo hanno anche i servizi base offerti dall’impresa funebre, quali ad esempio prelievo e trasporto alle camere mortuarie, servizi di assistenza, cura e sorveglianza, organizzazione della cerimonia funebre, tipologia di sepoltura scelta (inumazione, tumulazione o cremazione). Ad esempio, la tumulazione ha in genere dei prezzi superiori all’inumazione e alla cremazione.

Per conoscere il costo del funerale occorre altresì considerare le spese legate alla fornitura di altri servizi che spesso fanno parte dei riti e della consuetudine dei servizi funebri, quali composizioni floreali, allestimento camera ardente, servizi di tanatoestetica, vestizione, necrologi, memorie e manifesti.

Nel caso della cremazione, invece, altri elementi che possono incidere sul prezzo finale sono il luogo in cui avviene la cremazione, il tipo di conservazione scelto (affido, dispersione, alloggio in loculo cimiteriale) ed infine il tipo di cassetta ceneri.

È importante sottolineare che generalmente nei preventivi proposti sono sempre escluse le spese comunali quali: concessione del luogo di sepoltura (celletta, campo, loculo), carte bollate, documenti ufficiali. Questo genere di spese sono molto variabili e dipendono dal comune di riferimento, dal cimitero in cui avviene la sepoltura e dalla posizione stessa in cui si decide di deporre il corpo del proprio caro. Ad esempio, a Milano, molto differenti sono i prezzi di concessione di un colombaro al cimitero Monumentale rispetto a quelli praticati al cimitero Maggiore o al cimitero di Lambrate. All’interno di uno stesso cimitero possono poi esserci prezzi anche molto differenti in funzione della posizione di sepoltura; ad esempio l’acquisto di un colombaro in una fila ad altezza ridotta ha un prezzo più alto di uno posto in luogo raggiungibile solo tramite l’utilizzo di una scala.

Nebulonghi, seguendo il principio di trasparenza, fattura alle famiglie questo genere di spese “al costo” (vale a dire al prezzo pagato al comune stesso e senza nessun ricarico). Mostreremo quindi alla famiglia la ricevuta a noi rilasciata dal comune e la famiglia potrà verificare in qualsiasi momento la veridicità del prezzo.

Un’azienda funebre, a nostro avviso, è tenuta a specificare con chiarezza quanto costa il funerale e l’ammontare delle spese accessorie che essa ha dovuto sostenere per conto del cliente, allegando i relativi documenti giustificativi. Rientrano in quest’ultima categoria tutte le spese sopracitate quali diritti comunali, diritti cimiteriali (acquisto loculi, pagamento fossa, apertura tomba o loculo, ecc.), eventuali costi di cremazione.

L’azienda funebre dovrebbe inoltre fornire al cliente un preventivo scritto e dettagliato, comprensivo di tutte le spese coinvolte nell’organizzazione del rito funebre, specificando i servizi inclusi nel prezzo e quelli esclusi. Diffidate da preventivi poco chiari o addirittura scritti senza specificare i servizi e prodotti compresi nel prezzo e quelli esclusi.

Al termine delle prestazioni, l’azienda funebre deve emettere regolare ricevuta fiscale o fattura per l’importo del servizio prestato. Costi e spese relativi ad un servizio funebre sono esenti da IVA e deducibili sulla dichiarazione dei redditi fino ad un massimale stabilito per legge.

È sempre buona norma diffidare dall’operato di agenzie e imprese funebri che pubblicizzano servizi funebri a prezzi eccessivamente contenuti e soprattutto che non offrono la dovuta trasparenza nei confronti dei propri clienti; la non trasparenza e il prezzo eccessivamente contenuto potrebbero infatti nascondere servizi scadenti o successivi costi inaspettati.

Nebulonghi opera seguendo i principi di trasparenza ed onestà, di rispetto della diversità e di continuo miglioramento di sé; riteniamo infatti che questi tre principi siano i pilastri su cui costruire un rapporto di  fiducia con le famiglie.  I nostri servizi funebri a Milano e provincia sono quindi trasparenti e semplici nella proposizione ed efficaci nell’esecuzione. Il nostro personale è inoltre pronto ad ascoltare le esigenze dei propri clienti e disponibile a cambiare continuamente per migliorare e adeguare il servizio proposto ai bisogni della vostra famiglia.